31 agosto 2011

Arrampicata Sportiva in Umbria

Arrampicata SportivaL’arrampicata è la pratica sportiva che consiste nel superare un ostacolo arrampicandosi su una superficie verticale sia essa una parete rocciosa naturale o artificiale o una qualsiasi struttura urbana.

In pratica qualsiasi forma di progressione su un piano verticale è arrampicata. Il percorso effettuato durante un’arrampicata viene detto via d’arrampicata.

Se l’alpinismo classico ha come scopo quello di ascendere avventurosamente una montagna, l’arrampicata sportiva ha come proposito il puro divertimento o la competizione sportiva, anche lontano da ambienti montani o su vie dove gli aiuti artificiali sono normalmente già presenti e ponendo enfasi sulle abilità ginniche.

Certamente tale attività richiede, a seconda del livello di difficoltà da affrontare, un’adeguata preparazione, per questo motivo ci sono palestre scuola attrezzate a disposizione sia dei principianti che dei più esperti,  una delle più attrezzate a livello europeo, in Umbria, si trova a Ferentillo nel Parco Fluviale del Nera, in poche ore di corso, sotto la guida di istruttori qualificati, si imparano i movimenti fondamentali dell’arrampicata e tutte le manovre per arrampicare in sicurezza, anche su pareti naturali di diversa difficoltà e tipologia che consentono di apprendere le possibili tecniche di ascensione.

Ma in Umbria sono molte le possibilità di praticare questa affascinante disciplina, sono infatti oltre duecentocinquanta i percorsi di arrampicata esistenti, nei pressi di Perugia, sul Monte Tezio, a Pale di Foligno, sul Monte Vettore nei pressi di Norcia e all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Free climbing Umbria